Anno 1977

Come recuperare le perdute energie fisiche e morali

Quando la stanchezza fisica, l'irrequietezza, il pessimismo e l'abbattimento arrivano, allora urge rigenerare le cellule che stanno invecchiando, e bisogna farlo subito. In Amazzonia vegeta una pianta di grande valore per la flora medica brasiliana, che fu scoperta dagli lndios: la Guaranà. Questa ha proprietà toniche e ricostituenti, fa ricuperare le forze perdute e l'ottimismo gioioso della vita. Procuratevi I semi di Guaranà (in botanica definita Paulinia sorbilis). Essi contengono juaranina e sono anche cardiotonici e antinevralgico. Consigliatevi con il vostro medico. Questi semi sono formidabili specialmente quando vi si associano le vitamine B1, B2 E, e Pantotenato di Calcio. La dose usata in Brasile è di mezza grammo per tazza d'acqua in decotto. La dose massima al giorno è di due grammi.

Insufficienza del fegato e stitichezza

Di stitichezza, costipazione. soffrono motti, specialmente le donne; questo disturbo porta la neurastenia e altri disturbi da intossicazione. Il dottor F.A. Deiqué nel suo libro, Les meíileures piantes médicinales, suggerisce I semi di Erba delle pulci, così chiamata a causa dei colore caratteristico. Il suo nome botanico è Piantago Psyìlium L. Si mette una cucchiaiata di semi in un bicchiere d'acqua di sera e si beve tutto al mattino. Insistere per qualche mese, finché la motilità intestinale diventa stabile. Attenzione all'autenticità delle erbe, purtroppo la sofisticazione è quella che rende le cure fallaci.