Anno 1972

Consigli per curarsi con le erbe e le corrispondenze astrologiche

E' noto che gli antichi medici oltre ad essere astrologi curavano cori le erbe medicinali di cui conoscevano le corrispondenze tra i Segni dello Zodiaco e i pianeti: Studiavano l'oroscopo dei malati per stabilire la diagnosi, prognosi e le date di crisi per aiutare i pazienti a superare la malattia. Essi depuravano (drenaggio), purgavano ed evacquavano l'organismo quando la Luna era calante, cioè appena passava il Plenilunio e si andava verso la Luna Nuova.

Piante e formule contro l'insonnia ...

Per l'insonnia, ecco una buona formula antica per distendere i nervi, dormire bene e svegliarsi in forma: Luppolo (coni) grammi 34, Maggiorana (fiori) grammi 16, Arancio (fiori) grammi 15, Verbena (pianta grammi 14, Passiflora (pianta) grammi 25. Uso: mettere in infusione cinque grammi della miscela tritata di erbe in una tazza e versarvi 170 grammi di acqua bollente. Far riposare per 30 minuti. Bere la colatura prima di coricarsi.

... e la sonnolenza

Per la sonnolenza, si richiede il parere del medico per stabilirne le cause. Una buona formula è questa: Tintura mista di Mughetto grammi 5, di Tormentilla grammi 3, Cardo santo grammi 3, Cannella grammi 4, vino di Salvia grammi 90. Tre cucchiaini al giorno lontano dai pasti.